Fisioterapia Postural-pilates


Curriculum vitae

 

Alessia Venturoli

Ha svolto i suoi studi presso la scuola di Fisioterapia dell’Università di Bologna, con tirocinio e tesi finale sulla prevenzione delle fratture da osteoporosi post-menopausale e senile presso gli Istituti Ortopedici Rizzoli. Ha lavorato presso strutture riabilitative sia in Italia che all’estero (Germania, Svizzera, Norvegia). Si è specializzata in campo ortopedico in Rieducazione Posturale Globale metodo Souchard, in massaggio mio-fasciale Trigger-Point e nella tecnica di facilitazione neuro-muscolare metodo Kabat che utilizza con passione con pazienti affetti da patologie posturali del rachide e da patologie degenerative (osteoporosi, artrosi). Ha lavorato per anni con il bambino/adolescente affetto da dismorfismi dell’apparato muscolo-scheletrico (scoliosi, dorso curvo, piede piatto). Gestisce gruppi di ginnastica riabilitativa per patologie della schiena, artrosi e osteoporosi. Esercita anche a domicilio con pazienti cronici, post-chirurgici e post-traumatici.

Approfondimenti

Massaggio miofasciale
trigger point

Il massaggio mio-fasciale Trigger Point utilizza tecniche di rilasciamento e allungamento delle fibre mio-fasciali rigide e dolenti, per il ripristino della loro funzionalità e di una buona circolazione sanguigna locale.


Facilitazioni neuro-muscolari metodo Kabat

La tecnica di facilitazione neuro-muscolare Kabat è basata sulla stimolazione neuro-muscolare attraverso allungamenti muscolari selettivi di ogni singolo muscolo, che in condizioni non fisiologiche si trova in uno stato di accorciamento e contrattura, causa di un gran numero di patologie muscolo scheletriche. Sfrutta schemi di movimento complessi e integrati per il ripristino delle funzionalità del complesso osteo-neuro-muscolare.


Postural-pilates di gruppo   

La ginnastica di gruppo Postural-pilates si svolge in piccoli gruppi di massimo 4 partecipanti permettendo così al fisioterapista di seguirne le problematiche individuali.

Gli obiettivi sono:

  • allungare e rilassare le catene muscolari retratte
  • fornire uno stimolo trofico utile al tessuto osteo-neuro-muscolare
  • migliorare l’equilibrio statico e dinamico riducendo così i rischi di caduta

Gli esercizi attingono dalle tecniche della Rieducazione posturale globale metodo Souchard, dal metodo Pilates e da tecniche di stimolazione dell’equilibrio.

Per appuntamento e info invia una e-mail a A. Venturoli